news-eventi-e-open-day

27

nov

mer

 

Sabato 23 novembre, nel teatro del Collegio, è andata in scena la replica dello spettacolo Un marito ideale, commedia in quattro atti di Oscar Wilde. In questo testo estremamente ironico, profondo e a tratti commuovente, l’autore pone interrogativi intensi e taglienti: si può amare una persona anche quando ci delude? Per amare qualcuno bisogna considerarlo perfetto? Cosa nelle persone è apparenza e cosa verità? Gli errori che abbiamo fatto in passato ci determinano per sempre?

Wilde dà vita a queste domande in personaggi complessi, gioviali e ombrosi, ironici ma anche a tratti estremamente seri, che sono stati interpretati da studenti e professori del Liceo scientifico grazie a un arduo e affascinante lavoro di immedesimazione, memoria, gestualità e lingua (due monologhi del testo sono stati recitati interamente in inglese) svolto l’anno scorso nel laboratorio teatrale guidato dal regista Andrea Carabelli. La potenza del teatro è quella di creare incontri che sulla carta paiono impossibili: tra un autore e dei ragazzi, tra ragazzi e professori, tra gli attori e il pubblico.

Il pubblico era particolarmente esigente, composto in gran parte da studenti della Scuola secondaria di primo grado, ma la rappresentazione è stato un vero successo grazie a un gruppo di ragazzi che hanno avuto l’ardire di mettersi in gioco con “l’affascinante tirannia della giovinezza e lo sbalorditivo coraggio dell'innocenza”, come direbbe Wilde.

Guarda il video dello spettacolo!

 

INDIETRO