news-eventi-e-open-day

12

apr

mar

Rinasce l'antica Orangerie
del Collegio della Guastalla

Un nuovo spazio per eventi, corsi,
attività musicali e culturali

Dopo diversi mesi di ristrutturazione, l’antica Orangerie del Collegio della Guastalla rinasce grazie a Fondazione Cariplo, per donare alla scuola e alla cittadinanza di Monza un luogo che sarà spazio per eventi, corsi, attività musicali e iniziative di vario genere. La struttura era in origine utilizzata come serra a fianco della Villa Barbò Pallavicini, che sorse tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento per volontà della nobile famiglia, per destinarla a villa di campagna e godendo della vicinanza con la Villa Reale “comoda da raggiungere in caso di inviti a corte”. Rimasta incompiuta, la Villa fu usata come cascina della famiglia: l’Orangerie sorgeva a chiudere la proprietà, delimitando un frutteto che si trovava là dove oggi è ubicato il parcheggio esterno usato dalla Scuola primaria. Solo dagli anni Trenta del Novecento il Collegio della Guastalla si è trasferito qui: da allora l’Orangerie ha avuto diversi utilizzi scolastici (palestra, deposito, ecc…). Rimasta inutilizzata per diversi anni, oggi rinasce su iniziativa della scuola e con la spinta di Fondazione Cariplo, seguendo il progetto dell’architetto Antonella Cassibba. 

 

 

INDIETRO