news-eventi-e-open-day

21

set

mer

Armida Barelli,
la mostra

Dall’1 al 14 ottobre
presso l’Orangerie del Guastalla

Dall’1 al 14 ottobre il Collegio della Guastalla ospiterà, nell’Orangerie, la mostra “Armida Barelli. Nulla sarebbe stato possibile senza di lei”  presentata al Meeting di Rimini 2022, e dedicata a questa straordinaria donna, recentemente proclamata beata da Papa Francesco.

La mostra è stata realizzata dall'Istituto Toniolo - Ente Fondatore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - in collaborazione con l’ateneo stesso, ed è promossa dalla Presidente del Consiglio per le Pari Opportunità di Regione Lombardia, Letizia Caccavale. 

Il Collegio della Guastalla ha accolto volentieri linvito della presidente Caccavale mettendo a disposizione lo spazio recentemente restaurato dell’Orangerie, al fine di far conoscere al meglio la figura di Armida Barelli, co-fondatrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore un secolo fa, capace di dare un contributo prezioso all’emancipazione delle donne italiane.

L'inaugurazione della mostra è prevista per sabato 1 ottobre alle ore 11.00 presso l'Orangerie del Collegio della Guastalla. In allegato, la locandina dell’evento.

La mostra sarà visitabile gratuitamente dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 18. Al link seguente, invece, è possibile prenotare una visita guidata alla mostra, in orari specifici: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-armida-barelli-nulla-sarebbe-stato-possibile-senza-di-lei-423179319737

INDIETRO