Topi, fiori e prati di trifoglio

I ragazzi delle superiori hanno cominciato l'anno con una convivenza, tre giorni passati insieme - professori e studenti, "primini" e maturandi -

lasciandosi guidare da una frase del poeta Giorgio Caproni:

«Per quanto tu ragioni, c’è sempre un topo – un fiore – a scombinare la logica. Direi che tutto nel tuo ragionamento è perfetto, se non avessi davanti questo prato di trifoglio».

La bellezza di Padova, Trieste, Praglia e Aquileia ha lasciato il segno, ma in quei giorni è accaduto qualcosa di più...

Leggi: /it/download/61/pagina

 

 

 

Il tempo non passa mai invano

Un ritrovo di ex alunni, una serata magica di fine settembre. 

Perchè la gioia di ritrovarsi colpisce al cuore.

Lo splendido articolo di Carola Dellagiovanna che ha lasciato il Collegio 45 anni fa.

Leggi: /it/download/55/pagina

100 alla maturità

Laura Besana, alunna del Collegio, V Liceo scientifico. 
"Degli anni al Guastalla porto con me la passione per la conoscenza"

Leggi l'intervista:/it/download/44/pagina

 

 

 

Caravaggio, dentro la mente di un genio

Un bell'articolo di Martina Esposito, III Liceo scientifico, pubblicato sul settimanale Tempi on line. L'alunna sta svolgendo lo stage presso la redazione.

Leggi: http://www.tempi.it/caravaggio-dentro-la-mente-di-un-genio#.WTrJmDfONLM)

 

 

 

 

Stage III Liceo scientifico - III Les

Giugno 2017

 

 

 

 

"The importance of being Earnest"

Al termine del laboratorio guidato da Andrea Carabelli, va in scena la commedia di Oscar Wilde:

martedì 30 maggio alle 21.00, presso il Teatro del Collegio della Guastalla.

Abbiamo intervistato due attori, studenti di I Liceo scientifico: Stefano Gramegna e Valentino Colaianni.

Continua a leggere: /it/download/21/pagina

 

            Stefano Gramegna                                                                                                  Valentino Colaianni

 

 

"Quella Roma onde Cristo è romano"

 

 

A casa di Eugenio Corti

di Elena Grassi

 
Grandi tappeti rosso acceso ricoprivano il parquet, lasciando scoperti solo piccoli tratti di tasselli color noce disposti a lisca di pesce. Il colore rosa antico, quasi sbiadito dal passare degli anni, dominava le pareti della stanza. Verso il fondo della camera insistevano due grandi poltrone perfettamente identiche, suggerendo una sfarzosa bellezza di altri tempi...(continua a leggere /it/download/15/pagina)

 

 

La nostra esperienza teatrale

 

 

 

Visita alla Campari

 

 

 

 

 

FOTOZOOM

                                                                                              Emanuele Piazza IV ITE

 

 

 

 

 

 

Fun and harmony

 

 

 

 

 

 

FOTOZOOM

                                                                                   Leonardo Callegaro, III Sec. I grado

 

 

 

 

Una voce dalle favelas

L’incontro con Don Emilio Bellani, già prorettore  del Guastalla

 

 

 

 

 

 

Rubens, un autore tutto da scoprire

La mostra a Palazzo Reale