news-eventi-e-open-day

16

feb

ven

Thomas More di William Shakespeare, l’opera ritrovata

Venerdì 23 febbraio alle 21.00 al Teatro del Collegio

L'opera è tratta dal testo di Shakespeare, Munday, Chettle, Dekker, Heywood, scritto intorno al 1595-1600. Riconosciuto come unico manoscritto autografo di Shakespeare, il dramma è stato composto circa sessant'anni dopo la condanna a morte di More, avvenuta nel 1535, accusato di alto tradimento per il rifiuto di apporre la propria firma all'Atto di Supremazia di Enrico VIII.

L'opera, di eccezionale importanza per comprendere realmente il più grande autore della storia del teatro, è stata portata in scena integralmente dalla Royal Shakespeare Company per la prima ed unica volta nel 2005. In Italia è stata rappresentata  da Compagnia Bella a partire dal 2016. 

A un grande autore sorgono grandi e naturali domande, ieri come oggi. È possibile rischiare la vita per un ideale? C'è un punto in cui giustizia e misericordia s’incontrano? Una società giusta è niente più che uno scherzo, un'utopia? E' possibile vivere la fede con sano umorismo?

Tommaso Moro, tradotto e pubblicato in Italia nel 2014 da Lindau, potrà essere acquistato al termine della serata.

 

 

INDIETRO